Mangiatoia per famiglie KZB VERBA

La VERBA KZB è una mangiatoia familiare per casse da parto con una mangiatoia speciale ribassata con ottimi risultati, sviluppata specialmente per le casse da parto all'aperto. Lo sviluppo della mangiatoia KZB è stato ispirato dalla natura, dove i maialini iniziano a mangiare cibo solido già a 14 giorni. Semplicemente perché, come in natura, il maialino imita la madre. Con il KZB, vediamo che i primi maialini iniziano a mangiare e a nutrirsi insieme alla scrofa dai 4 ai 5 giorni di età.

Categoria:
Descrizione completa →

Punti salienti

  • 1 mangiatoia da cui mangiano sia la scrofa che il maialino
  • Completo in acciaio inox 304
  • ½" Attacco acqua in acciaio inossidabile per la scrofa con filettatura esterna
  • Meccanismo di dosaggio e trogolo molto robusto in acciaio inox 304
  • Dopo pochi giorni, i maialini cominciano a mangiare con la scrofa. In qyesti giorni si avvia la salivazione
  • Praticamente nessun salto nella fase di svezzamento
  • Molto meno uso di prestarter
  • I maialini guadagnano peso in media 1 settimana prima
  • Alla fine del periodo di allattamento, i suinetti sono già abituati all'alimentazione solida.
  • Sia la scrofa che il maialino possono azionare il sistema di dosaggio
  • Mangiatoia unica e molto popolare per il recinto del parto
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
Tutte le specifiche e i tipi →

Garanzia

3 anni per i difetti di materiale e di costruzione; per i rubinetti 1 anno per i difetti di costruzione. Le tettarelle sono adatte singolo per l'acqua, non per gli additivi.

Il prodotto in pratica →

Descrizione

La robusta mangiatoia per famiglie KZB, realizzata in resistente acciaio inox 304 con bordi a perline, è perfettamente accessibile per le scrofe con i suinetti da parto. Questa mangiatoia unica è progettata in modo che i suinetti possano mangiare insieme alla scrofa.

Include una nippli in acciaio inox per la scrofa. Utilizzando la mangiatoia familiare della cassa parto KZB, la scrofa può insegnare ai suoi suinetti a mangiare e bere fin dalle prime fasi. I suinetti assumono regolarmente un po' di mangime solido dalla scrofa già a 5 giorni, consentendo al sistema intestinale e alle ghiandole salivari di abituarsi lentamente al mangime solido. Di conseguenza, non c'è praticamente alcuno sbalzo di svezzamento in una fase successiva.

Gli utenti lodano il KZB per la sua semplicità, l'economicità e i risultati ottenuti, come la prevenzione del digiuno da svezzamento. Per tutti i recinti da parto, il sistema di alimentazione familiare KZB è un cosiddetto Quick Win che si ripaga molto rapidamente. Oltre a prevenire il calo dello svezzamento, si può ottenere un eccellente peso alla nascita, si può ottenere un mangime più economico, la scrofa esce dal recinto di parto più in forma grazie a un maggiore apporto di mangime e si registra una minore mortalità e morte dei suinetti perché la scrofa è così tranquilla.

La mangiatoia bassa non fa fuoriuscire il mangime, a differenza di una piastra di alimentazione per l'alimentazione a terra. In effetti, le misurazioni dimostrano che dalla mangiatoia familiare KZB fuoriesce una quantità di mangime addirittura inferiore a quella di una mangiatoia tradizionale per scrofe. Nel frattempo, dal 2016 sono già state vendute in Europa 8.000 mangiatoie KZB e la domanda è in aumento. Se la scrofa viene messa fuori dal recinto del parto, i suinetti svezzati rimasti possono continuare a mangiare dalla mangiatoia familiare.

Il KZB è disponibile nei modelli da 310 e 400 mm di larghezza, in modo da avere sempre una larghezza di alimentazione sufficiente per le grandi cucciolate di suinetti che possono essere lasciate nel recinto quando la madre è assente. L'alimentatore KZB da 400 mm di larghezza è il modello più venduto. I tubi dell'acqua supplementari sulla mangiatoia familiare, la finestra di visualizzazione trasparente e la ciotola per l'abbeveraggio dei suinetti montata sul lato sono esempi di opzioni extra.

Il dosaggio migliore è di 4 g per movimento.

Alcuni risultati diversi per i clienti:

  • "Il peso medio per suinetto di 14 cucciolate era di 800-900 grammi più pesante dopo 4 settimane di KZB rispetto al mio sistema convenzionale".
  • "Il mio tasso di insuccesso nello svezzamento dei suinetti è sceso del 3% dopo aver sostituito le mangiatoie convenzionali con la mangiatoia familiare KZB".
  • "Le mie scrofe facevano fatica a mangiare 7 kg al giorno, ora ne prendono 9 kg al giorno. Di conseguenza, ho scrofe più in forma e con una migliore produzione di latte".
  • "Durante il test presso la mangiatoia familiare KZB, la mia scrofa di seconda cucciolata ha mangiato 11,5 kg di mangime alla fine. Il peso dei suinetti era molto buono. Media per suinetto 13 kg a 5 settimane di svezzamento. Sono giunto rapidamente alla conclusione di rifornire tutti i miei recinti da parto con il KZB".
  • "Con la mangiatoia familiare KZB, i miei suinetti mangiano ancora singolo un tipologia di mangime per suinetti, invece dei 4 tipi di mangime che mangiavano in precedenza, e la mia conversione alimentare è passata da 1,66 a 1,55". Eppure, dopo 28 giorni, un "suinetto KZB" pesa in media 1 KG in più di un "suinetto da mangiatoia".
  • "Poter decidere da sole quando e quanto mangime assumere le scrofe ha dato loro una certa tranquillità rispetto a prima con il mio sistema convenzionale. Producevano più latte ed erano più socievoli perché potevano mangiare e bere dalla stessa mangiatoia insieme ai loro suinetti. Di conseguenza, sono stati svezzati più suinetti e di migliore qualità".
  • "Le condizioni dell'allevamento non erano troppo floride, ma ho comunque sostituito immediatamente tutti i 160 abbeveratoi dei recinti per il parto libero con il KZB, perché il profitto immediato era enorme". Leggete qui l'interessante articolo di questo allevatore di scrofe tedesco sull'alimentatore familiare KZB.

In un articolo pubblicato sulla rivista New Harvest, Allegiance Nutrition afferma che non si può mai iniziare a insegnare ai suinetti a mangiare abbastanza presto. I suinetti devono essere educati a mangiare bene nel recinto del parto per evitare di non mangiare bene dopo lo svezzamento. Le ricerche dimostrano che i suinetti che mangiano poco nei primi 14 giorni dopo lo svezzamento hanno il 70% di possibilità di diventare un maialino leggero. Questa percentuale è molto più alta rispetto al 30% di possibilità di diventare un suino leggero se i suinetti hanno un peso basso alla nascita o sono ancora leggeri allo svezzamento. Secondo Allegiance, mantenere il mangime fresco è molto importante. L'alimentatore familiare KZB è un'ottima soluzione che è anche ragionevolmente facile da implementare in seguito.

L'Università di Wageningen e una ricerca del novembre 2020 dimostrano che i suinetti che imparano a mangiare cibi solidi già nella sala parto traggono notevoli benefici grazie a una crescita migliore, a una salute migliore e a un comportamento migliore dei suinetti. Leggete qui l'articolo di Nieuwe Oogst sui suinetti sani: Articolo di Nieuwe Oogst novembre 2020